giovedì 23 giugno 2011

JACQUELINE WILSON, Mamma acrobata cercasi, Salani Editore


Londra, 1876: la piccola Hetty Feather, dai capelli rossi come il fuoco, viene abbandonata dalla mamma all'ospizio dei trovatelli e subito data in affidamento a una coppia di campagna, dove crescerà fino a cinque anni in mezzo a uno stuolo di "fratelli". Poco tempo prima di tornare all'Ospizio, Hetty scappa con Jem, il fratello preferito, per andare ad assistere allo spettacolo del Circo Itinerante Tanglefield's, dove rimane affascinata da una giovane cavallerizza rossa di capelli, convincendosi che proprio quella deve essere la sua mamma. Tornata all'Ospizio, tormentata dalla direttrice Matron Puzzona Bottomly, trascorrerà gli anni seguenti cullando il sogno di incontrare di nuovo la sua mamma circense e i fratelli adottivi da cui era stata strappata. Con un finale davvero a sorpresa! Jacqueline Wilson porta i lettori nella Londra del Giubileo della Regina Vittoria, in atmosfere dickensiane, tra personaggi dolci e gentili, meschini e crudeli, nella vita di una ragazza coraggiosa che ricorda Jane Eyre.

Nessun commento: